7 Dicembre 2016, Bruxelles, “Bozar” centro delle belle arti.

Qui si è svolta una conferenza dal nome European Angst (angoscia europea) dove, attraverso dibattiti, si è cercato di capire le ragioni e le possibili soluzioni del dilagante «euro-scetticismo», ossia quel sentimento di sfiducia e diffidenza nei confronti dell’Unione Europea.

Scrittori, sociologi, giornalisti, filosofi e opinionisti si sono confrontati con studenti da tutto il mondo riguardo queste tematiche.

In uno di questi dibattiti ha partecipato anche Beppe Severgnini, giornalista e opinionista presso il New York Times e il Corriere della Sera, che abbiamo avuto occasione di incontrare.

Ci ha concesso una domanda, ecco di cosa abbiamo parlato:

 


 

Per saperne di più questa è la pagina facebook della conferenza -> European Angst

 

 

 

Annunci