Ogni giorno nel mercato finanziario globale milioni di azioni vengono comprate e vendute. I protagonisti di queste transazioni sono gli investitori, ognuno dei quali tenta di speculare (guadagnare) comprando titoli ad un prezzo vantaggioso e rivendendoli nel futuro ad un prezzo più elevato.

Il prezzo che il mercato attribuisce ad un titolo dipende dalle aspettative che tutti gli investitori hanno di quel titolo, sulla base di notizie, della performance dell’azienda e della sua reputazione. Si capisce che il prezzo deciso sul mercato non corrisponde (quasi) mai al vero valore del titolo: l’investitore sfida il valore di mercato del titolo, prevedendo un rialzo o un abbassamento del prezzo e agendo di conseguenza.                                                                   Il prezzo è troppo basso rispetto al valore dell’azienda? Compro. Il prezzo è troppo alto rispetto al valore dell’azienda? Vendo.

Quindi l’abilità di un investitore sta nel prevedere il prezzo futuro di un titolo.

In base alle strategie che gli investitori utilizzano per prevedere il valore di un titolo possiamo distinguere tipologie di investitori:

  • L’investitore intuitivo: basa le sue previsioni sul suo intuito, è il segugio del mercato finanziario.
  • L’investitore passivo: ripone la sua fede nell’efficienza di mercato, egli infatti pensa che il prezzo deciso sul mercato sia giusto. Dopo una ricerca delle imprese più promettenti (spesso guidati da un Broker o da un analista), investe in azioni e pazientemente attende in guadagni futuri. Non ha alcuna fretta.
  • L’investitore attivo: invece ha fretta e smania di guadagno. Vuole arricchirsi il più velocemente possibile. Per farlo, cerca di distinguere il valore fondamentale (intrinseco, vero) di un’azienda dal prezzo deciso dal mercato. Questa strategia, a differenza delle altre, richiede impegno da investire in ricerca, studio e analisi nel dettaglio di tutte le informazioni ottenibili sui titoli che si vogliono comprare. Dai bilanci dell’azienda ai rumors (indiscrezioni) tra gli addetti ai lavori, gli investitori attivi non se ne fanno scappare una.

 

Una considerazione va fatta: nessuna di queste strategie è in grado di ottenere il valore fondamentale di un titolo, perché nessuno lo può sapere. Per avere successo nel mercato finanziario occorre tanta esperienza, intuizione e una buona dose di fortuna.

Annunci